Guidare negli States: info utili per turisti e non.

Guidare negli States, magari fare la Route 66 e scoprire paesaggi magnifici oppure perché vi siete trasferiti e dovete pur spostarvi in qualche modo?  In questo articolo The Sillygoose prova a darvi qualche consiglio.

Prima di iniziare a parlare di questo argomento, vorrei ricordare che è sempre bene informarsi sulle regole e anche sugli usi e costumi così da essere preparati e non trovarci in spiacevoli situazioni, specialmente se il Paese in questione si chiama America e non si hanno 5 mila dollari da spendere per la cauzione.

Paternale a parte, tutto dipende se siete turisti o se siete papabili immigrants. 

Se siete turisti, vi consiglio di richiedere la patente internazionale. Poi, detto fra noi, potete anche guidare senza la patente internazionale ma dovete sperare di non essere fermati dalla Polizia. Io l’ho fatto quando ero più giovane e spensierata in California, ma adesso con il senno di poi non so se lo rifarei.

Se, invece, avete intenzione di trasferirvi o comunque di rimanere per più di 90 giorni negli Stati Uniti e di guidare, vi consiglio di ottenere la patente dello Stato in cui vi trovate o troverete.  Potete tranquillamente guidare con la Patente internazionale per un certo periodo di tempo e ricordandovi di portare con voi un altro documento in corso di validità come passaporto e patente italiana.

  • La Patente Internazionale

E’ un permesso che si ottiene presso uno degli uffici della Motorizzazione Civile o presso gli uffici ACI ed è necessario se si intende condurre veicoli in un Paese extracomunitario. Sì, anche l’America è un Paese extracomunitario.

La Patente Internazionale in realtà si chiama Permesso internazionale di guida ed è un documento in formato cartaceo (ahimè!) che attesta la nostra idoneità a guidare ed è tradotto in tedesco, francese, italiano, inglese, russo, arabo e cinese.

Nel caso in cui non vogliate richiedere la Patente internazionale, è obbligatorio avere una traduzione giurata della propria patente nella lingua del Paese che si intende visitare.

Esistono due modelli di patente internazionale:

  • il modello “Convenzione di Ginevra 1949”, che ha validità di 1 anno ;
  • il modello “Convenzione di Vienna 1968”, che ha validità di 3 anni.

Il ministero dei trasporti ci ricorda che la validità di entrambi i modelli dipende sempre dalla validità della patente italiana posseduta e che è buona regola controllare quale modello viene accettato dal Paese che si intende visitare perché non tutte le nazioni accettano entrambi i modelli. Grazie Presidente!

Come richiedere la Patente Internazionale

Per richiedere la Patente Internazionale dobbiamo avere innanzitutto TANTA PAZIENZA, recarci in uno degli Uffici della Motorizzazione Civile e presentare i seguenti documenti:

  • domanda su modello TT746 (non preoccupatevi lo trovate direttamente allo sportello dell’ufficio);
  • attestazione del versamento di € 10,20 sul c/c 9001
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione);
  • attestazione del versamento di € 16,00 sul c/c 4028
    (bollettino prestampato in distribuzione presso gli uffici postali e gli uffici motorizzazione);
  • marca da bollo da € 16,00;
  • 2 fotografie uguali, formato tessera;
  • 1 fotocopia fronte-retro della patente di guida in corso di validità;
  • 1 fotocopia del codice fiscale.

Mi raccomando non fate come me, non fate i Procrastinatorscoloro che rimandano, ma richiedetela almeno 1 mese prima della partenza perché le tempistiche sono un po’ lunghe (generalmente 15 -20 giorni).  Altrimenti pagando una sovrattassa di circa 5 euro la potete ottenere in circa una settimana. Potete anche recarvi presso gli Uffici ACI ma applicano un sovrapprezzo di circa 25 euro. The Pineapple vi consiglia di spendere quei soldi per una bottiglia di vino, che è meglio!

Mi raccomando arrivate lì tranquilli, riposati, magari (come direbbe il mio amico Antonio) “già mangiati” e con tutti i documenti necessari.

Per maggiori informazioni potete visitare il sito del ministero dei trasporti italiano .

Vi consiglio di dare un’occhiata anche al sito della Farnesina, ci sono info utili!

 

  • Driver license

Ricordiamoci che il sistema legislativo negli Stati Uniti si diversifica in locale, statale e federale, quindi una legge vigente in New Jersey non è detto che lo sia anche in California. Per questo motivo è bene informarsi sulle leggi dello Stato in cui andremo.

Qui vi parlerò dello Stato del New Jersey, perché in primis mi trovo qui e poi perché ormai ho fatto l’esame della patente! (Se volete leggere qualcosa sul giorno del mio esame, lo trovate qui)

Il New Jersey, the Garden State, permette di guidare con il cosiddetto International Driving Permit  (IDP) ovvero la nostra Patente Internazionale ma dobbiamo ricordarci di portare sempre con noi la nostra patente italiana e possibilmente il passaporto o un altro documento di identità.

Documenti richiesti

Per poter fare l’application dobbiamo seguire il cosiddetto 6 Point ID Verification ovvero una serie di documenti che dimostrano la nostra legal presence in the U.S.

Vi elenco ciò che ho portato come documentazione però vi rimando al sito della motorizzazione se volete avere info più dettagliate.

  1. Passaporto con visto
  2. Documento del vostro sponsor o del vostro employer
  3. Social Security Number
  4. Patente internazionale
  5. Patente italiana
  6. I-94
  7. Attestazione del domicilio (io ho portato una lettera recapitata al mio domicilio – fate attenzione che ci sia il vostro nome e il vostro indirizzo americano)
  8. carta di credito (Credit/Debit non fa differenza ma a volte è richiesta)

 

Test requirements:

  1. esame della vista;
  2. esame scritto (50 domande – almeno 40 corrette);
  3. certificato medico in caso di problemi di salute.

Costi:

  • 10 dollari per poter eseguire il test;
  • 8 dollari 63 cents di tasse.

 

Per maggiori informazioni potete visitare il sito della motorizzazione del New Jersey qui.

 

Spero di essere stata utile.

 

Vi abbraccio,

The Sillygoose

Annunci

4 risposte a "Guidare negli States: info utili per turisti e non."

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...