Boston – info utili su una delle città più eleganti d’America.

Boston è una delle città più antiche degli Stati Uniti e si trova nello Stato del Massachussets. Questa città è famosa per la sua storia, l’arte, la cultura e sì, anche la birra. E secondo delle statistiche Boston è tra le città in cui il costo della vita è tra i più elevati in America. Non lo sapevate?

A Boston si respira un’aria diversa rispetto a NYC o LA, qua è tutto un po’ europeggiante: una città in cui passato e presente convivono. Infatti, molto spesso capita di trovarsi di fronte ad una casa in stile Settecentesco e poi voltarsi e vedere un modernissimo grattacielo.

Per quanto riguarda il numero dei giorni da trascorrere in questa città, vi consiglio un paio di giorni o un weekend.  Se poi avete a disposizione più giorni, meglio!

Snapseed (1).jpg

 

Boston è una città piuttosto grande e i trasporti sono buoni. Purtroppo, The Pineapple è sempre di corsa e quindi preferisce usare Uber con la teoria che per 5-6 dollari in meno siamo sempre i soliti spiantati…ma ho deciso di farvi un regalo!  Per maggiori informazioni guardate alla fine dell’articolo…

Un po’ di storia

Boston fu fondata nel 1630 da un gruppo di coloni inglesi che erano in fuga dalle persecuzioni della madrepatria e guidati da John Winthrop.

Questa città è stata teatro di numerosi eventi della rivoluzione americana, come il massacro di Boston, il Boston Tea Party, la battaglia di Bunker Hill e l’assedio di Boston.

Il Boston Tea Party è stato il primo atto di ribellione delle colonie nei confronti dell’Inghilterra. Il problema principale erano anche all’epoca le tasse: troppo elevate rispetto alla rappresentanza americana nel parlamento britannico. Da qui il famoso slogan: “no taxation without representation” (no tasse senza rappresentanza in Parlamento). Ma non solo, il governo britannico, infatti, nel 1773 aveva affidato il commercio del tè alla Compagnia Inglese delle Indie Orientali attraverso una sorta di monopolio. Così, il 16 dicembre 1773, un gruppo di ribelli (i cosiddetti “Figli della Libertà”) si travestì da pellerossa e assaltò tre navi della Compagnia delle Indie che si trovavano nel porto di Boston e gettò in mare le casse di tè (il cui valore ammontava a circa 10.000 dollari). A questo atto di ribellione ne seguirono altri che poi portarono alla Rivoluzione Americana. Se amate la storia e volete rivivere i tempi della rivoluzione, dei tour operator organizzano delle gite a tema.

 

Cosa merita fare a Boston 

Vediamo se avete studiato…Cosa vi suggerisce sempre The Pineapple? Vi suggerisce sempre di vedere le cose dall’alto, così si ha una panoramica generale! Poi vedere una città dall’alto ha sempre il suo fascino. Per questo andate direttamente al Prudential Center dove si trova lo Skywalk Observatory. Una meraviglia! Da questo edificio potrete avere una bellissima panoramica della città e quindi un’ottima location per le vostre foto…Date un’occhiata qua @thepineapplegoestoamerica su Instagram! 🙂

 

The Freedom Trail: il sentiero della libertà.  E’ un sentiero costituito da una doppia fila di mattoni rossi che inizia dal Boston Common, ovvero il primo parco pubblico degli Stati Uniti, e tocca tutti i punti storici della città. Il tempo necessario per percorrere tutto il sentiero è di circa 1h.

Qui sotto le principali attrazioni che troverete durante il vostro percorso:

The State House. In questo edificio del 1789 dalla cupola dorata e bellissima si trova la sede del governo del Massachussets. Qua potrete trovare delle visite guidate gratuite dalla durata di crica 40 min e solitamente vengono effettuate dalle 10,00 alle 15,30.
Park Street Church. Anche questo è un simbolo della storia americana perché proprio in questa chiesa venne cantato l’inno americano per la prima volta e pronunciato quindi il discorso contro la schiavitù.
Kings Chapel.
Granary Burying Ground. Questo è il cimitero in cui sono sepolti gli eroi della rivoluzione ed è infatti uno dei più antichi della città.
First Public School Site. Questa è la prima scuola pubblica d’america e dove sorge la statua di Benjamin Franklin.
Old South Meeting House. Uno degli edifici più importante della rivoluzione: è proprio qui che nel 1773 si scatenò il Boston Tea Party.
Old State House. Questa era la sede del governo coloniale e da dove fu letta la Dichiarazione d’Indipendenza Americana il 18 luglio 1776. Adesso questo edificio ospita un museo.
Fanehuil Hall.  La cosidetta “House of the free speech” ,  ovvero la prima sede del dibattito pubblico.
House of Paul Revere. La casa di Paul Revere, il patriota che, durante il Boston Tea Party, cavalcò da Charleston a Lexington (più di 1000 km) per avvertire i Sons of Liberty che gli inglesi stavano sbarcando sulle loro coste.
Old North Church. Questa è una delle chiese più antiche di Boston e famosa perché qui furono accese le due lanterne per avvertire dell’invasione inglese. “One if by land, two if by sea” questa fu l’indicazione di Paul Revere ai due capitani.
USS Constitution è la nave più antica al mondo ancora galleggiante.

 

 

Bunker Hill Monument è un obelisco eretto in memoria di una delle più sanguinose battaglie della rivoluzione americana.

 

 

Boston Public Library

 

 

Boston Public Garden è il più antico giardino botanico della nazione e dove si trovano le cosiddette Swan Boats ovvero delle barchette a forma di cigni giganti. Un tantino retrò ma ci piacciono. Le Swan Boats furono inventate, dice, nel 1877 da Robert Paget.

 

Copley Square è un luogo pubblico che si trova nella Back Bay  e dove si trovano le maggiori attrazioni come la Trinity Church, la Boston Public Library e molte altre..

 

Faneuil Hall Marketplace o meglio conosciuto come Quincy Market  è un mercato dove si possono trovare graziosi ristoranti ma anche ottime bancarelle per sgranocchiare qualcosa.

 

 

Fenway Park è la sede dei Boston Red Fox – una delle squadre più famose della Major League di baseball.

 

Musei a Boston

Museum of Science

Museum of Fine Arts

Institute of Contemporary Art (ICA)

Isabella Stuart Gardner Museum

 

Altre cose da vedere

Sam Adams Brewery

Hard Rock Café

New England Aquarium

Boston Harbor Islands

Cheers Boston (ex Bull & Finch Pub)

I quartieri caratteristici di Boston: Beacon Hill, North End, Back Bay,…

COME ARRIVARE

Esistono varie possibilità per arrivare a Boston :

 

Con l’autobus 

Partiamo dal mezzo più economico con cui è possibile girare in US: l’autobus! Dio li benedica. The Pineapple è andata a Boston con 25$ A/R partendo da NYC.

Queste sono le mie due compagnie preferite:

  • Megabus
  • Greyhound

 

Con il treno

The Pineapple adora il treno: ti puoi muovere e rilassare allo stesso tempo, però qua in America è piuttosto caro e costa circa 100-150$ a tratta partendo da NYC. Ma se prenotate con almeno 21 giorni di anticipo potete risparmiare più del 50%. Solitamente da NYC si parte da Pennstation e sono circa 4h di viaggio. Maggiori informazioni sul sito Amtrak.

Con l’aereo

L’aereo è sempre un ottimo modo per spostarsi però bisogna sempre tenere in mente le tempistiche di controllo documenti, imbarco e sbarco!

In macchina

Se siete fortunati ed avete una macchina a disposizione, mettete in moto e partite! Il percorso è di circa 3h 45 min. Nel New England ci sono posti meravigliosi da visitare oltre a Boston e Cambridge.

 

Suggerimenti Utili

Prima di iniziare il vostro tour alla scoperta della città, passate dal centro informazioni  Boston Common Visitor Center (link al sito)  a questo indirizzo: 139 Tremont Street, Boston, MA  02111.

Qua potrete trovare mappe e informazioni utili. Solitamente chi lavora qua è molto gentile e vi aiuterà molto volentieri!

Se siete dei viaggiatori che amano visitare la maggior parte delle attrazioni, date un’occhiata al Boston Pass . Vi permetterà di risparmiare qualche dollaro! Altrimenti cercate anche su Groupon.com  a volte ci sono offerte spettacolari per attività, ristoranti e visite guidate…

Altrimenti…scattate due foto davanti alle maggiori attrazioni e postatele su Instagram con tanto di hashtag #artlover e possibilmente #thepineappleapproved 🙂

Vi consiglio di visitare anche il sito ufficiale della città (qui) dove vengono postate le ultime news ed eventi.

 

Ma Harvard? Dov’è?

Non lontano da Boston, si trova Cambridge – la cittadina conosciuta per la famossisima università di Harvard. Harvard è una delle più prestigiose università al mondo che fu fondata 1639 da John Harvard. Secondo Wikipedia, otto presidenti degli Stati Uniti si sono laureati a Harvard e 75 premi Nobel sono stati studenti, insegnanti o comunque persone che hanno gravitato intorno a questa università!

Harvard #thepineappleapproved

 

Di fronte all’Università c’è anche il Museum. Molto bello. Costa circa 34$.

Potete raggiungere Cambridge con la metro.  Se fate la Daily card vi costa 12 dollari, altrimenti prendete Uber! 7 dollari!   Qui vi ho inserito un codice che vi darà diritto a 5 dollari di sconto per 3 corse differenti, enjoy! 🙂

A gift for you!

Fatemi sapere dei vostri viaggi…

 

Un abbraccio,

The Pineapple

 

Annunci

4 risposte a "Boston – info utili su una delle città più eleganti d’America."

    1. Boston è una città elegante, e come ho scritto è molto diversa dalle altre “grandi” città come New York o Los Angeles. Qui tutto ha un fascino particolare…
      E per quanto riguarda il ritorno in America, mai dire mai!
      Un abbraccio con la speranza che tu riesca a programmare un viaggio da queste parti molto presto! 🙂

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...