Ma che Passaporto o che Visto devo fare per il mio viaggio negli States?

Lo so, la questione Passaporto o Visto può sembrare un gran casino. Comunque The Pineapple con questo articolo cercherà di spiegarvi un po’ come funzionano le cose visto che ci ha sbattuto la testa diverse volte.

Innanzitutto, se vi state recando negli Stati Uniti per turismo o per affari, state tranquilli perché potete usufruire del Visa Waiver Program (thank you, Obama!) il quale richiede i seguenti requisiti:

  • avere il passaporto elettronico;
  • non rimanere negli States per più di 90 giorni (consecutivi);
  • possedere il biglietto di ritorno.

 

Per poter far parte del cosiddetto programma “senza visto” (Visa Waiver Program) è necessario ottenere un’autorizzazione chiamata ESTA (Electronic System for Travel Authorization) che è gestita dal Dipartimento Americano Homeland Security.
E’ possibile fare richiesta dell’ESTA entro 72 ore prima dell’inizio del viaggio.

 

Prima di fare la richiesta per l’ESTA è bene essere sicuri di possedere il passaporto elettronico, ovvero quel tipo di passaporto che ha il microchip inserito frontalmente nella copertina, che ha una numerazione a 9 cifre (di cui 2 lettere e 7 numeri).  Non è necessario che il passaporto abbia anche le impronte digitali nel microchip, la cosa fondamentale è che abbia il microchip, che non sia scaduto e che sia valido fino al rientro in Italia.

Importante! Se dopo il 1° marzo 2011 avete fatto un viaggio in Iran, Iraq, Libia, Somalia, Sudan o Yemen, dovete richiedere il visto USA poiché non potete usufruire dell’ESTA.

Una volta ottenuto l’Esta, questo avrà una validità di DUE ANNI e potrete andare e venire negli States quanto volete, però non potete rimanere per più di 90 giorni consecutivi (altrimenti avrete problemi per i prossimi 10 anni).

 

 

COME RICHIEDERE L’ESTA

La richiesta dell’autorizzazione al Visa Waiver Program è molto semplice. Il costo per fare l’application costa 14$ che potete pagare tramite Carta di Credito (MasterCard, VISA, American Express, and Discover (JCB, Diners Club) oppure tramite PayPal. Il pagamento si effettua direttamente sul sito.

Questi sono i passaggi che dovete seguire:

  1. Collegatevi al sito del Dipartimento Homeland Security qui  .
  2. Cliccate sul tasto “Nuova Domanda
  3. Potete fare l’application personale o in coppia/ per un gruppo di persone ma per quest’ultima dovrete effettuare il pagamento in un’unica transazione.
  4. Cliccate su “Conferma & Continua” sulla schermata dove vi viene detto che le informazioni che inserirete saranno trattate dal Dipartimento di Stato Americano.
  5. Accettate cliccando sul piccolo cerchietto in basso “Accetto le condizioni…”
  6. Vi apparirà una schermata come quella qua sotto. Dovete solo inserire le vostre informazioni. 

Informazioni sul richiedente

 

Successivamente dovrete inserire le informazioni relative al vostro viaggio, ovvero:

  • se fate scalo negli Stati Uniti e poi proseguite per un’altra meta
  • dove alloggerete*

*questo modulo e questo indirizzo può essere utilizzato anche in un viaggio successivo a questo. Sull’aereo vi faranno COMUNQUE compilare un fogliettino celeste che serve al Dipartimento di Stato Americano per aggiornare i dati. Quindi non avrete neanche bisogno di rifare l’Esta per un un ulteriore viaggio negli States nei prossimi due anni.

Informazioni relative al viaggio

Dopo dovrete inserire le informazioni per un eventuale contatto di emergenza. Questa persona non deve risiedere negli Stati Uniti. Vi consiglio di mettere qualche genitore o parente.

Dove soggiornerete

 

Infine vedrete questa schermata che vi farà senza dubbio ridere e sospirare allo stesso tempo. Cercate di rispondere il più sinceramente possibile e soprattutto cercate di mettere più NO possibili!!

Idoneità

Dopodiché potete procedere al pagamento. Il pagamento, come abbiamo già detto, può essere effettuato sia tramite carta di credito, sia con il metodo PayPal. Se tutta la procedura andrà a buon fine vi arriverà una mail di conferma con l’approvazione dell’ESTA. Se qualcosa dovesse andare storto e quindi non vi dovessero approvare l’ESTA, riceverete un rimborso (meno 5 $ di commissione).

COME RICHIEDERE IL PASSAPORTO

Per richiedere il Passaporto potete seguire i seguenti passaggi:

  • Compilate il modulo per la richiesta di rilascio ( si trova nel sito della Polizia di Stato);
  • Dovete portare le seguenti cose:
  1. la ricevuta del pagamento effettuato tramite bollettino di conto corrente di 42,50 € – intestato a “Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro” con la seguente causale: “importo per il rilascio del passaporto elettronico”.
  2. Un contrassegno telematico del valore di 73,50 € che potrete acquistare in Tabaccheria.
  3. Un documento di riconoscimento (meglio se portate anche una fotocopia del documento). Vi consiglio di portare la Carta d’Identità, non la Patente.
  4. Due fototessere. Controllate sempre le linee guida sul sito della Polizia di Stato o scegliete sempre l’opzione per il passaporto americano. (Sono molto fiscali!)
  5. La stampa della prenotazione on line (se si è utilizzato il servizio online)!

 

  • Se avete un figlio minorenne vi sarà richiesto anche l’assenso dell’altro genitore (indipendentemente dallo stato civile); è possibile presentare anche una delega – allegando una fotocopia del documento dell’altro genitore.

 

Ad ogni modo non si può fare tutto online, bisogna recarsi presso gli Uffici della Polizia di Stato, perché sarà necessaria l’acquisizione delle impronte digitali.  E soprattutto non avere fretta! Gli uffici sono molto più efficienti rispetto a qualche anno fa, ma prevenire è meglio che curare!

Per quanto riguarda il ritiro, se tutta la procedura è andata a buon fine, si può fare direttamente presso gli Uffici della Polizia di Stato (può essere ritirato anche da un’altra persona se ha la vostra delega) oppure il passaporto può essere consegnato direttamente a casa vostra tramite le Poste Italiane con un sovrapprezzo di circa 8.50 euro.

 

Vi consiglio di controllare anche il Sito della Farnesina prima di ogni vostro viaggio link al sito : ViaggiareSicuri.

 

Spero di esservi stata di aiuto. Per qualsiasi domanda, contattatemi pure!

 

Un abbraccio,

The Pineapple

 

Sì, care le mie amiche C. e L., questo articolo è per voi! 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...